Medical Science

Medical mind of Roberto Molinari

Managing an implant case in the esthetic area digitally

 

EN - When I manage implant cases in the front areas with digital methods, in order to obtain a symmetrical position of the gums, I always position the temporary teeth immediately screwed on their own implant and I create a “Gingival mask” with the software. 

In the case that I’m showing, the patient is a gummy smile. 

The tooth 2.1 had a severe root resorption that it involved the crown and also the root of the tooth, making it unrepairable. 

 

 

The work process before extracting the tooth step by step provided: 

  1. The scanning of the initial situation by the scanner of the front teeth from canine to canine, using “Biocopy” function creating a "Gingival mask”.
  2. Using the “digital cutter” I cut only the tooth involves in the therapy, from the digital model.
  3. I extracted the tooth 2.1 and at the same time I positioned an implant properly, positioning Bio materials and a connective tissue graft.
  4. I scanned again the front areas completed the digital model previously cut, sharing with the software Cerec the 3d implant’s position and maintaining the original shape of the gum’s profile previously copied. 

This step is fundamental in order to design digitally the emergency profile of the temporary tooth. 

Thanks to an optimal tissue conditioning I recreated the shape of the gum to match the other central incisor.

 

 

IT - Quando gestisco i casi di implantari nelle aree frontali con metodi digitali, al fine di ottenere una posizione simmetrica delle gengive, posiziono sempre i provvisori immediatamente avvitati sul proprio impianto e creo una "maschera gengivale" con il software. 

Nel caso che sto mostrando, il paziente è gummy smile. 

Il dente 2.1 mostrava un grave riassorbimento radicolare che coinvolgeva la corona e la radice del dente, rendendolo non recuperabile. 

 

 

Il processo di lavoro step by step è stato il seguente:

  1. Scansione della situazione iniziale dei denti frontali da canino a canino, utilizzando la funzione “Copia Biogenerica" creando una "maschera gengivale”.
  2. Usando il "cutter digitale" taglio solo il dente 2.1, dal modello digitale
  3. Ho estratto il dente 2.1 e allo stesso tempo ho posizionato correttamente un impianto, posizionando bio materiali e un innesto di tessuto connettivo
  4. Ho scansionato nuovamente le aree frontali completando il modello digitale precedentemente tagliato, condividendo con il software Cerec la posizione 3d dell'impianto e mantenendo la forma originale del profilo gengivale precedentemente copiato. 

Questo passaggio è fondamentale per modellare digitalmente il profilo di emergenza del provvisorio.

Grazie ad un condizionamento ottimale del tessuto ho ricreato la parabola gengivale del 2.1 rendendola identica all'altro incisivo centrale