Medical Science

Medical mind of Roberto Molinari

Materials: why WE MUST know them

IT - Talvolta in situazioni particolari, quali ad esempio i casi di pazienti che hanno para funzioni e serrano i denti, non è consigliabile utilizzare materiali quali la zirconia con una elevata durezza alla compressione, ma al contrario sarebbe indicato un materiale meno duro ma con un modulo di elasticità basso in grado di assorbire il sovra carico occlusale, che come noto potrebbe creare fratture delle radici su denti naturali devitalizzati, oppure eccessivo riassorbimento osseo con esposizione delle prime spire implantari. 

Oggi alcune aziende commercializzano materiali compositi in blocchetti per la sistematica CADCAM.

Il composito di cui sono costituiti a differenza del composito che utilizziamo quotidianamente nei nostri studi viene polimerizzato industrialmente ed è privo quindi di aree non completamente polimerizzate o di bolle d’aria il che riduce se non elimina i punti di minor resistenza aumentando le proprietà meccaniche del materiale stesso.

L’elevata elasticità di questi materiali può essere sfruttata per ridurre il carico in quei pazienti a rischio in cui appunto il serramento potrebbe danneggiare l’impianto e/o l’osso attorno. Infatti creare una struttura protesica di una corona posteriore eseguendo il moncone in Disilicato di litio e la corona in composito, significa avvicinarci quasi alla situazione ideale in cui dentina e smalto creano quel fantastico sistema in grado di assorbire il carico masticatorio.

Non dimentichiamo mai che la conoscenza delle caratteristiche chimico-fisiche e bio-meccaniche di ogni materiale che utilizzeremo per finalizzare un caso sono direttamente l’espressione del risultato che otterremo, quindi le DOBBIAMO conoscere molto bene.

EN - Sometimes in particular situations, such as for example patients who have dysfunctional problems, it is not recommended to use materials such as zirconia with a high flexural strength but instead would be indicated a hardness material but with a low elastic modulus able to absorb the occlusal over load, which as it known could create root fractures on devitalized natural teeth, or excessive bone resorption with exposure of the implant spires. 

Today some companies sell CAD-CAM blocks composite materials. 

The composite with which the blocs are made unlike the composite that we use in our daily practice is industrially cured and is therefore free of areas not completely polymerized or air bubbles that it means fewer points of less resistance by increasing the mechanical properties of the material itself. 

the high elasticity of these materials can be exploited to reduce the load in those patients at risk in which the dysfunctional habits could damage the implant and/or the bone around it.  In fact, creating a prosthetic structure of a posterior crown by performing the lithium disilicate abutment and the composite crown, means approaching almost the ideal situation in which dentin and enamel create that fantastic system allowed to absorb the masticatory load. 

We never forget that the knowledge of the chemical-physical and bio-mechanical features of each material that we could use to finalize the case are directly the expression of the result that we will obtain, so we MUST know them very well.